legge di bilancio 2020

La Legge di bilancio 2020 ha prorogato tutti gli incentivi per la casa dello scorso anno e introdotto due importanti novità.

Cos’è un bonus fiscale per la casa?

Un bonus è un’agevolazione fiscale sotto forma di sconto Irpef di cui si può godere in sede di dichiarazione dei redditi.

Questo significa che è possibile sostenere la spesa relativa a interventi di varia natura su un immobile di proprietà per poi recuperarne una buona percentuale, detraendo l’ammontare dello sconto a cui si ha diritto (suddiviso in 10 quote annuali di pari importo) quando si compila il Modello 730.

Quali sono i Bonus casa confermati per il 2020?

Il Governo ha riconfermato tutti i bonus disponibili nel 2019, quindi fino al 31 dicembre 2020 sarà ancora possibile usufruire di:

  • Bonus ristrutturazioni, detrazione del 50% per interventi di ristrutturazione e manutenzione straordinaria su un tetto massimo di spesa di 96.000 euro;
  • Ecobonus per gli interventi di risparmio energetico con detrazione del 50% o del 65% a seconda dei lavori effettuati;
  • Sismabonus per interventi finalizzati a misure antisismiche con agevolazioni fino al 85%;
  • Bonus mobili, che riguarda l’acquisto di mobili e/o grandi elettrodomestici efficienti all’interno dell’immobile oggetto di ristrutturazione e permette di ottenere uno sconto del 50% sulle spese documentate di importo massimo di 10.000 euro;
  • Bonus verde (o Bonus giardini), detrazione del 36% per gli interventi di manutenzione a verde di aree scoperte private come giardini e balconi, da calcolare su un tetto di spesa di 5.000 euro.

Legge di bilancio 2020: quali sono le novità?

Sono due le principali novità introdotte dall’ultima Legge di bilancio.

La prima riguarda l’inclusione di una nuova importante agevolazione nel pacchetto dei Bonus casa, il cosiddetto Bonus facciate, che dà modo di recuperare addirittura il 90% delle spese relative agli interventi, compresi quelli di sola pulitura o tinteggiatura, finalizzati al recupero o restauro della facciata esterna degli edifici.

Non è previsto limite di spesa e si può richiedere la detrazione solo per immobili che si trovano in precise aree del Comune:

  • zona A, territorio interessato da agglomerati urbani che rivestono carattere storico, artistico o di particolare pregio ambientale;
  • zona B, le parti del territorio totalmente o parzialmente edificate, diverse dalle zone A.

Resta inteso che se l’intervento è realizzato su edifici che non sono ubicati in queste zone, si potrà comunque beneficiare della detrazione Irpef del 50% del Bonus Ristrutturazioni.

Inoltre, qualora gli interventi interessino l’edificio anche dal punto di vista termico e venga rifatto l’intonaco di almeno il 10% della superficie della facciata, sarà obbligatorio rispettare i requisiti di efficienza energetica e di trasmittanza.

A quel punto al contribuente converrà optare per il cappotto termico e, di conseguenza, per l’Ecobonus.

La seconda novità invece riguarda la possibilità che ha il contribuente di scegliere lo sconto immediato in fattura anziché la detrazione fiscale per lavori che rientrano nell’Ecobonus e nel Sismabonus.

Come abbiamo anticipato in un articolo pubblicato sul nostro blog qualche settimana fa, il Governo si è reso conto che questa modalità di fruizione dei bonus gioca a svantaggio di piccole e medie imprese, danneggiando il motore della nostra economia.

Perciò ha rivisto le modalità di erogazione degli incentivi e ha stabilito che dal 2020 lo sconto in fattura sarà possibile solamente per gli interventi su parti comuni di edifici condominiali di importo elevato, cioè a partire da 200.000 euro.

Secondo le stime del Governo gli sconti fiscali quest’anno incentiveranno circa 4 miliardi di investimenti.

Anche tu stai pensando di fare lavori per valorizzare la tua casa?

L’efficienza energetica è sicuramente una delle leve più efficaci per ridurre i consumi e la spesa per l’energia delle famiglie.

Se desideri migliorare la tua casa installando sistemi che la rendano più comoda ed efficiente, contattaci!

Noi di Assistenza FM, specialisti nell’installazione di prodotti di nuova generazione a risparmio energetico, ti indicheremo la soluzione di qualità più adatta alle tue esigenze.

Inoltre ti aiuteremo nel corretto svolgimento di tutti gli adempimenti che ti consentiranno di usufruire delle importanti agevolazioni di cui abbiamo parlato.

Ti aspettiamo!

Le nostre sedi

Via Provinciale Lucchese 252/A, Pistoria (PT)
0573/572249
Via degli Abatoni, 9/13 presso complesso Cittadella, Prato (PO)
0574/843025

Seguici

WhatsApp chat