scegliere il condizionatore giusto Assistenza FM

In vista dell’arrivo della stagione calda stai pensando di installare un nuovo climatizzatore in casa tua?

Ecco 5 punti da considerare per scegliere il condizionatore adatto.

Un impianto di raffrescamento rende molto più piacevole affrontare il caldo estivo, ma rappresenta anche un ottimo investimento in vista dei mesi più freddi.

Infatti optando per un modello caldo-freddo puoi usare il climatizzatore anche per riscaldare le tue stanze in inverno.

Il mercato offre tantissime possibilità di scelta, prodotti con potenza, caratteristiche e funzioni diverse tra loro e, per orientarsi, è bene che tu tenga presenti tutti gli elementi che possono influire sulla tua decisione.

1.Dimensioni e le caratteristiche della casa.

Quando si pensa al raffrescamento di un ambiente, prima di tutto bisogna considerare le sue dimensioni.

È ovvio che per raggiungere la temperatura ideale in ambienti molto grandi non basterà l’impianto che installeresti in un piccolo appartamento mentre, viceversa, in piccole stanze un prodotto troppo potente rappresenterebbe un vero spreco.

Perciò la prima cosa da fare è valutare prodotti adeguati ai m² dell’ambiente nel quale vuoi intervenire.

Poi, per calcolare la potenza adatta, devi tenere conto di altri fattori, quali:

  • l’altezza dei soffitti;
  • l’orientamento dell’immobile e la sua esposizione rispetto al sole;
  • il numero e la disposizione di finestre e portefinestre;
  • il numero delle persone che soggiornano normalmente nell’ambiente;
  • l’isolamento termico di pareti, infissi e tetto: se è presente un cappotto o ci sono degli infissi a taglio termico sarà più facile raffrescare l’ambiente evitando dispersioni di calore;
  • la presenza di apparecchi elettrici nella stanza (infatti frigorifero, TV, computer ecc. sono tutti apparecchi che, quando sono in funzione, emanano calore quindi contribuiscono ad alzare la temperatura);
  • gli eventuali ambienti climatizzati confinanti;
  • il piano in cui si trova l’abitazione.

2.Caratteristiche tecniche del condizionatore.

Esistono diversi modelli di climatizzatore:

  • Fisso con unità esterna: più silenzioso rispetto agli altri, dato che il motore è collocato nella parte esterna dell’abitazione.
  • Fisso senza unità esterna, che monta tutti i componenti fondamentali all’interno del climatizzatore ed è collegato con l’esterno da uno o due tubi. Ideale se abiti in centro storico e/o in una zona dove ci sono vincoli architettonici e hai il divieto di esporre l’unità condensante all’esterno, questo modello risulta un po’ più rumoroso rispetto agli altri sul mercato, avendo il motore al suo interno. ⇒ Scopri tutte le caratteristiche del condizionatore monoblocco nel nostro articolo dedicato.
  • Mobile: compatto e facile da spostare su rotelle da una stanza all’altra, non ha bisogno di alcuna installazione, ma va solo collegato ad una presa di corrente. Sicuramente più economico degli altri modelli, presenta però una resa nettamente inferiore a parità di consumi.

3.Le funzioni.

I climatizzatori non servono solo a rendere l’aria più fresca, ma anche a migliorare la sua qualità mediante le varie funzioni aggiuntive disponibili.

In base al prodotto si creano le condizioni ottimali per il benessere domestico grazie a:

  • funzione di deumidificazione in grado di regolare il tasso di umidità dell’aria;
  • efficaci sistemi di filtraggio e purificazione dell’aria che trattengono muffe, virus, batteri, polveri sottili e fumo;
  • pompa di calore che inverte il ciclo del freddo, permettendo di riscaldare la casa nelle stagioni intermedie;
  • timer per programmare l’orario di accensione e spegnimento dell’impianto;
  • funzione “sleep” che abbassa la potenza del condizionatore durante le ore notturne;
  • sistema elettronico di autodiagnosi che segnala guasti o parametri non corretti;
  • funzioni smart, presenti nei modelli più recenti e tecnologici. Questi dispositivi hanno la preziosa caratteristica di poter essere gestiti ed attivati anche da remoto grazie ad un collegamento Wi-fi, tramite un tablet o uno smartphone, e di consentire di monitorare i consumi dal display.

4.La classe energetica.

Ricorda che questi apparecchi sono in grado di “condizionare” l’aria, ma anche l’importo della tua bolletta elettrica!

Scegliendo un climatizzatore in classe A avrai a disposizione un prodotto efficiente, in grado di ridurre gli sprechi di energia.

Inoltre i modelli più semplici lavorano sempre al massimo della potenza e sono detti on/off, perché permettono soltanto l’accensione e lo spegnimento.

I condizionatori più recenti, invece, sono quasi tutti dotati di tecnologia inverter, un sistema in grado di ottimizzare i consumi modulando la forza erogata in relazione alla temperatura esterna.

Il risultato? Un risparmio di energia elettrica più evidente, soprattutto a partire dal momento in cui viene raggiunta la temperatura selezionata.

5.Più efficienza, più risparmio.

Quando si sceglie di migliorare la qualità della vita domestica con l’installazione dell’impianto di raffrescamento non si può non valutare la possibilità di usufruire degli incentivi previsti.

Il risparmio garantito dal Bonus condizionatori, prorogato anche per il 2020, è un vantaggio da tenere in considerazione nel calcolo delle spese da sostenere.

⇒ Per saperne di più, clicca qui per leggere il nostro articolo sul Bonus condizionatori!

Esistono molti tipi di climatizzatore e senza la guida di un esperto potrebbe essere davvero difficile trovare quello giusto.

Inoltre ricorda che solo affidandoti a dei professionisti avrai la certificazione del lavoro svolto a regola d’arte.

Contatta Assistenza FM: alla luce delle caratteristiche della tua casa e delle tue aspettative ti guideremo nella scelta del prodotto adatto e ci occuperemo dell’installazione, garantendoti anche in futuro l’assistenza necessaria per il tuo impianto di raffrescamento.

Ti aspettiamo!

Assistenza FM

Le nostre sedi

Via Provinciale Lucchese 252/A, Pistoia (PT)
0573/572249
Via degli Abatoni, 9/13 presso complesso Cittadella, Prato (PO)
0574/843025

Seguici

WhatsApp chat